RSS

Oggi è la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

03 Dic

 

giornata-internazionale-disabili-300x225Si celebra il 3 dicembre, istituita dall’Onu nel 1981, la giornata dedicata ai disabili. Un evento necessario per promuovere la diffusione dei temi legati alla disabilità e così sensibilizzare l’opinione pubblica.

Oggi si celebra la “Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità”, evento stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” che nel 1981 è stato adottato dall’Assemblea generale dell’Onu. È una giornata dedicata non solo ai disabili ma anche alle loro famiglie, agli operatori, a quanti lavorano nel mondo del sociale e a quanti si interessano delle tematiche connesse al mondo della disabilità. Il tema di quest’anno è “Rimuovere le barriere per creare una società inclusiva e accessibile per tutti”: bisogna promuovere la diffusione di tutti i temi legati alla disabilità, di sensibilizzare in questo modo l’opinione pubblica accrescendo la consapevolezza dei benefici che possono derivare dall’integrazione dei disabili all’interno della vita sociale. È la giornata migliore per discutere delle misure concrete da adottare per ridurre le numerose barriere (materiali e culturali), dei comportamenti discriminatori nei confronti dei disabili.

“Misure di inclusione negate a causa del taglio dei fondi” – L’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni che opera presso il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri), proprio in occasione della giornata dedicata alla disabilità, ha raccolto l’appello lanciato dall’Onu facendo riferimento anche al contesto di forte crisi economica del Paese e del rischio “che alcune misure di inclusione, prima garantite, anche dagli enti locali, ora vengano negate a causa del taglio dei fonti”. Per questi motivi si discute anche in Europa la portata del concetto di “soluzioni ragionevoli” finalizzate a garantire l’inclusione dei disabili, mantenendo sempre alta la soglia di allarme su questi problemi e per fare in modo che i diritti dei disabili siano considerati diritti umani inderogabili “e non diritti finanziariamente condizionati”. Tante le iniziative in diverse città, compresa quella del Ministero dei Beni culturali che, nell’ambito delle proprie competenze, promuove esperienze per mostrare quanto fatto per rendere più accessibili i luoghi d’arte in Italia. Il Ministero, attraverso lo slogan “Un giorno all’anno tutto l’anno”, dichiara il suo impegno continuativo per permettere alle persone con disabilità di godere pienamente di tutti i diritti umani e libertà fondamentali.

La mostra a Roma per raccontare i disabili: “Nulla su di noi senza di noi” – Intende celebrare la giornata dedicata ai disabili anche l’Unitalsi che, per l’occasione, vuole ribadire la necessità di tutelare i diritti sociali e civili di chi vive la condizione dell’handicap e della disabilità. La verità – dicono dall’Unitalsi – è infatti che le fasce sociali più deboli sono quelle più penalizzate da scelte politiche, nazionali e internazionali “poco oculate e non rispettose della dignità discreta dei disabili e delle loro famiglie”. Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema l’Unitalsi ha evidenziato il valore dell’iniziativa della Fish (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) che proprio oggi apre a Roma, al Palazzo Valentini, una mostra sul tema “Nulla su di noi senza di noi”. Si tratta di un percorso per immagini che propone la storia, le azioni e la voglia di partecipazione di disabili e dei loro familiari per mostrare i passaggi epocali da loro vissuti, compreso il tentativo di riuscire a essere protagonisti oggi delle proprie vite e partecipi delle scelte della comunità. Un modo dunque diverso per celebrare il 3 dicembre ricordando il passato, osservando il presente e lavorando per il futuro.

Da fanpage.it del 03/12/2012.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 dicembre 2012 in SPAZIO CRITICO

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: